Le nostre attività

Notizie a 4 zampe

Slideshow

bbblbbbr

Foto in primo piano

addestramento

Workshop di Tricks con Nicoletta Bellucci

Tricks  complessi che prevedono utilizzo di attrezzi.

L’evento è aperto a educatori, istruttori e proprietari per un massimo di 10 binomi. E’ possibile partecipare alla giornata con cane o come uditore.

Per informazioni e prenotazioni mandare una mail a info@streetdog.it o chiamare il 349-4703454.

Il cucciolo, maneggiare con cura

Allegato: Il cucciolo

di Maddalena Catalano

Viviamo nellʼera della velocità dove tutto corre e tutto scorre senza possibilità di rallentare. Noi corriamo, il nostro tempo corre, la nostra società corre… e così tra una corsa e lʼaltra abbiamo deciso di correre anche per lʼeducazione dei nostri cani…. Anzi dovrei dire che abbiamo deciso di precorrere i tempi, saltando le tappe fondamentali che non torneranno più e che non potremo più recuperare.

Continua a leggere

Durante il corso di educazione imparerete a comunicare correttamente con il vostro cane in maniera chiara e priva di contraddizioni; imparerete ad esprimervi attraverso voce, posture e comportamenti comprensibili e acquisirete le competenze per interpretare correttamente i messaggi che l’animale vi invia.

Troppo spesso infatti siamo convinti di essere stati chiari nella nostra richiesta ma l’animale risponde con un comportamento che non è quello sperato… perché? Semplicemente perché uomo e cane comunicano con modalità diverse, utilizzando sensi diversi. Ecco allora che è fondamentale, al fine di evitare spiacevoli equivoci, creare il nostro codice comunicativo unico e condiviso.

Particolare attenzione verrà data alla prevenzione di piccoli o grandi problemi comportamentali che possono insorgere nella vostra convivenza in ambiente domestico, durante le passeggiate o nei momenti di socializzazione. Sarà anche l’occasione per insegnare al vostro amico semplici comportamenti come il seduto, il terra, il resta, il camminare correttamente al guinzaglio, ecc.

Tutto questo ed altro ancora lo faremo attraverso il gioco in un clima disteso e sarà la base per costruire il vostro rapporto esclusivo e speciale con il vostro amico.

AGILITY DOG

L’agility è una disciplina sportiva nata nel 1977 in Inghilterra ispirata alle competizioni ippiche e arrivata in Italia alla fine degli anni 80 dove ha suscitato subito grande interesse.

Dal punto di vista tecnico si tratta di far eseguire al cane un percorso ad ostacoli con il numero minimo di errori in un tempo medio prestabilito. L’agility è però molto più che un semplice percorso ad ostacoli: è una disciplina che prevede una strettissima collaborazione tra conduttore e cane che sono ugualmente coinvolti dal punto di vista fisico ma soprattutto emotivo.

Attraverso questo sport è possibile migliorare la sintonia con il proprio cane, scoprine e valorizzarne le capacità di apprendimento. L’agility è una disciplina sportiva praticabile da tutti, è divertimento e collaborazione, spirito di squadra e tanto altro ancora.

RALLY-OBEDIENCE

Nata negli Stati Uniti nel 2000 per merito di Charles “Bud” Kramer, la Rally-Obedience è un’attività cinofila adatta a tutti i cani e conduttori, che si pone come fine la crescita ed il rafforzamento della relazione all’interno del binomio uomo-cane e dove ciò che emerge è la collaborazione, cose per noi più importanti della precisone nel compiere gli esercizi.

L’attività consiste nell’affrontare in condotta un percorso formato da delle stazioni contrassegnate da cartelli, ognuna delle quali prevede uno o più esercizi di ubbidienza.  Il tutto è eseguito solo con rinforzi positivi e sono quindi vietati tutti i comportamenti coercitivi verso il cane.

MANTRAILING SPORTIVO

Il Mantrailing nasce negli USA per la ricerca di evasi e persone scomparse ed oggi il suo utilizzo è sempre più diffuso anche in vari Paesi Europei come affiancamento alle unità cinofile di ricerca in superficie.

Il Mantrailing sportivo è una disciplina in cui il cane dovrà seguire la specifica traccia d’odore di una singola persona, avendone prima individuato l’impronta olfattiva (annusando un testimone d’odore), lungo un percorso di difficoltà e lunghezza crescenti a seconda del suo grado di preparazione. Il cane lungo tutto il percorso è connesso al suo conduttore mediante un guinzaglio di lunghezza pari a 6-7 m.

MOBILITY DOG®

La MobilityDog® nasce in Svizzera, ed è un’attività non agonistica e non competitiva, aperta e idonea a tutti i binomi cane-conduttore anche alla prima esperienza. Può essere inserita in un normale percorso di educazione base per poter offrire un’alternativa piacevole e divertente ai normali esercizi base.

Le sue caratteristiche la fanno essere un eccellente strumento per migliorare l’inserimento e l’integrazione del cane nella società urbana.
Consiste nella preparazione e nell’esecuzione di un percorso con:

ostacoli: salti, slalom, scalette, pareti inclinate, tunnel, ponti, ecc;

prove di coraggio: farsi trainare su una carriola, attraversare superfici ondulate e scivolose, passare  o sostare su ostacoli oscillanti, muoversi in ambienti bui, passare attraverso soglie con nastri, ecc;

l’esecuzione di alcuni comandi: salta, fermo, aspetta tranquillo, porta, ecc.

TRICKS E DOG DANCE

I tricks sono degli esercizi che vengono utilizzati per sviluppare le competenze cognitive, emotive e fisiche del cane. Lavorando sempre con rinforzo positivo, si costruiscono dei comportamenti, dai più semplici ai più complessi: si va dal dare la zampa al riporre oggetti in un cestino a camminare su due zampe, ecc. Costruendo vari tricks in sequenza si possono creare delle vere e proprie coreografie, che se associate ad una musica sembrano dei balletti fatti tra cane e conduttore. Ed è questa la Dog Dance, che nasce in Canada negli anni 80, ed ha come punto di forza la possibilità di inventare degli esercizi a proprio piacimento e di passare del tempo divertente ed educativo col proprio cane pur stando in casa.

Se il vostro cane manifesta comportamenti inadeguati o problemi relazionali con l’uomo o altri cani è tempo di consultare un professionista poiché difficilmente il comportamento regredisce spontaneamente; più spesso il comportamento evolve in maniera negativa, arrivando in alcuni casi a rendere impossibile una serena convivenza.

I cani con problemi comportamentali vengono seguiti solo da personale esperto e formato, in collaborazione con un veterinario comportamentista. A seconda delle richieste e delle difficoltà evidenziate è possibile strutturare il percorso di recupero a domicilio, presso il nostro centro o ovunque il cane manifesti il comportamento inadeguato.

In alcuni casi il comportamento si può modificare velocemente, in altri è necessario impostare sessioni di lavoro pratico guidato. In entrambi i casi al termine della consultazione vi saranno proposte le metodologie di intervento più adatte al problema riscontrato.

Vi segnaliamo alcuni dei problemi comportamentali per i quali è necessario l’intervento di un professionista; vista l’impossibilità di elencarli tutti vi consigliamo di contattarci anche per problemi che non sono in elenco.

  • aggressività verso cani o persone
  • paure e fobie
  • ansia
  • iperattività
  • difficoltà a rimanere solo in casa
  • problemi eliminatori
  • distruttività
  • vocalizzazioni eccessive
  • comportamenti stereotipati: inseguirsi la coda, leccarsi ossessivamente le zampe o altre parti del corpo, dare la caccia ad oggetti inesistenti
  • apatia o passività eccessiva

La consulenza pre-adozione è rivolta ai proprietari che desiderano prendere un cane in casa e ha come obiettivo quello di aiutarvi ad una scelta responsabile e consapevole.

Molto spesso ci “innamoriamo” di una determinata razza e così, un po’ spinti dalle mode del momento, portiamo a casa il nostro cucciolo convinti che sia quello giusto per noi. La convivenza che immaginavamo perfetta si trasforma in un incubo e subito pensiamo di non essere stati capaci di educare il nostro cane… ebbene non è sempre così!

Ogni razza ha dei bisogni specifici perché diverso è il ruolo per cui è stata selezionata dall’uomo; quando l’espressione di questi bisogni non è garantita, ecco che nascono i problemi. Imparerete che esistono cani adatti a voi e soprattutto al vostro contesto familiare che magari non avete preso in considerazione; al contrario potreste adottare un cane innamorandovi della taglia, del musetto, del colore e poi scoprire che non è il compagno perfetto che immaginavate.

Non incorrete nello stereotipo che tutti i cani di piccola taglia siano adatti a fare il cane di famiglia o che tutti i cani di grossa taglia siano pericolosi. Scegliete con cura l’allevamento e verificate il carattere dei genitori. Tenete conto della vostra personalità e di ciò che amate fare con il vostro compagno… se siete pigri amanti di pomeriggi passati sul divano un Border Collie o un Jack Russel possono rivelarsi una scelta fallimentare.

Vi aiuteremo a capire le caratteristiche e soprattutto il bisogno di attività che alcuni cani richiedono e alla fine sarete voi stessi a fare la scelta giusta… ricordatevi che un’adozione dura tutta una vita, se consapevole sarà anche appagante.

Una “Puppy Class” non è altro che un ambiente di apprendimento sicuro e controllato che permetta al cucciolo di vivere una serie di esperienze positive cruciali per la formazione del suo carattere da adulto e per il suo modo di rapportarsi al mondo esterno.

Le nostre Puppy Class sono aperte ai cuccioli dai 2 ai 6 mesi e sono sempre supervisionate da personale qualificato. Perché le esperienze possano essere positive e mai traumatiche rispetteremo la natura dei vostri cuccioli che divideremo per età e per taglie.

Faremo molta attenzione alla socializzazione intraspecifica, con altri cani della stessa età e/o adulti equilibrati; ci preoccuperemo che il cucciolo venga a contatto con un numero sufficiente di persone diverse al fine di permettergli il riconoscimento di tutti gli individui come appartenenti alla razza umana; lo metteremo a contatto con oggetti insoliti come cappelli, caschi, bastoni, ombrelli e gli faremo prendere contatto con superfici diverse; lo osserveremo nelle sue attività di socializzazione e di esplorazione.

Imparerete voi stessi a coinvolgere il vostro cucciolo nelle attività proposte al fine di aumentarne la curiosità ed impedire l’insorgenza di spiacevoli comportamenti nell’età adulta, imparerete il modo migliore per fargli conoscere il mondo e gli abitanti che ne fanno parte.